IL CCNL

Il contratto collettivo nazionale del lavoro è l'accordo periodico, con validità 3 anni, stipulato tra datori di lavoro e lavoratori, in sede nazionale, tramite le rispettive rappresentanze (Associazioni di categoria per le aziende, Sindacati per i lavoratori) e precisa le condizioni generali alle quali tutti i contratti di lavoro dovranno uniformarsi. Il CCNL per il turismo interessa le seguenti attività:
1) aziende alberghiere;
2) pubblici esercizi;
3) stabilimenti balneari;
4) imprese di viaggio;
5) complessi turistico-ricettivo all’aria aperta.

Il CCNL è diviso in due parti: generale e specifica.
La parte generale disciplina:
1) la classificazione del personale;
2) le assunzioni del personale;
3) l’orario di lavoro è fissato nel limite di 40 ore settimanali divise in 5 o 6 ore lavorativi con una maggiorazione del 25% in caso di lavoro notturno;

4) trattamento economico;
5) licenziamenti e dimissioni.

La parte specifica disciplina:
1) classificazione personale;
2) distribuzione orario lavoro;
3) lavoro notturno;
4) paga base degli apprendisti;
5) scatti di anzianità;
6) TFR (trattamento fine rapporto);
7) Contratti a termine.

Registrati via email