Erectus 630 punti

Ortaggi

Sono le specie vegetali commestibili. Di solito sono piante erbacee dove si possono consumare una o più parti. Classificazione merceologica:
- ortaggi da frutto: cetriolo, melanzana, peperone, pomodoro…
- ortaggi da fiore: carciofo, cavolfiore, broccoli…
- ortaggi da foglia: bietola, insilata, spinacio…
- ortaggi da fusto: asparago, finocchio, sedano…
- ortaggi da radici: carota, ravanello, rapa…
- ortaggi da bulbo: aglio, cipolla, scalogno…
- ortaggi da seme: fagiolini, fave…
- ortaggi da tubero: manioca, patata…

Descrizione di vari ortaggi:

Melanzana: appartiene alla famiglia delle Solanacee. Il frutto è una grossa bacca, ha una superficie liscia e lucente, di colore violetto e di forma tonda o allungata. La polpa è bianca e carnosa. Si consuma esclusivamente cotta.

Peperone: appartiene alla famiglia delle Solanacee. Il frutto è una grossa bacca carnosa e commestibile, all’interno è vuota. La forma può essere quadrata, allungata o a cuore; il cuore può essere verde, rosso o giallo. Si può consumare cruda in insalata o cotta in diversi modi.

Zucca: ortaggio della famigla delle Cucurbitaceae. Il frutto è una peponide di grosse dimensioni con diverse caratteristiche a seconda della varietà. La polpa è sempre di colore giallo/arancione. Si consuma cotta.

Lattuga: pianta erbacea della famiglia delle Composite. Ci sono molte varietà dove si consumano le foglie. Le lattughe si suddividono in:
- lattughe cappuccio
- lattuga romana
- lattuga da taglio.

Carota: famiglia delle Umbellifere, viene coltivata per la radice a fittone, di colore arancione. Si consuma cruda o cotta. È il vegetale che ha il più elevato contenuto di carotene.

Registrati via email