Brioches alla pugliese.
• 250 gr di farina
• 80 gr di provolone dolce
• 100 gr di latte parzialmente scremato
• 50 gr di zucchero + 1 cucchiaio per la tortiera
• 50 gr di burro
• 50 gr di prosciutto crudo
• 15 gr di lievito di birra
• 2 uova
• Sale
Sciogliete il burro in un pentolino, poi con un pennello spennellate una tortiera dai bordi alti, spolverizzatela con il cucchiaio di zucchero.
Scaldate il latte in modo che sia appena tiepido, poi scioglietevi il lievito.
Versate la farina in una ciotola, aggiungetevi il burro sciolto rimasto, il latte con il lievito, lo zucchero, 1 pizzico di sale, le uova intere e lavorate l’impasto energicamente fino ad ottenere un composto morbido e gonfio che tenderà a staccarsi dalle pareti.
Versate metà del composto nella tortiera, distribuitevi sopra il prosciutto ed il formaggio a fettine sopra, lasciando a distanza dai bordi.

Versate il rimanente impasto sul ripiano coprendolo interamente.
Battete il piano sul tavolo per far uscire l’aria, coprite con un telo pulito, lasciate lievitare, fino a che si sarà raddoppiato l’impasto.
Levate il telo e cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti, quindi coprite la superficie della brioche con un foglio di carta di alluminio e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa.
Verificate la cottura infilando nella brioche uno stecchino di legno: se esce asciutto, la brioche è pronta.

Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email