Brioches di polenta e fontina.
• 500 gr di farina gialla
• 400 gr di fontina
• 2 uova
• Pane grattugiato
• Olio
• Sale
Porre in una pentola alta 1,5 l scarso di acqua salata e portarla ad ebollizione.
Versarvi quindi la farina gialla, a pioggia, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Far cuocere la polenta, sempre mescolando, fino a quando si staccherà dalle pareti.
Occorreranno circa 40 minuti.
Rovesciarla sul marmo del tavolo e con la lama bagnata di un coltello stenderla in uno strato alto circa 3 cm.
Lasciare raffreddare, poi con un coltello tagliare nella polenta dei quadrati di 3 cm: si otterranno in tal modo dei cubetti.
Tagliare la fontina a dadi, possibilmente larghi come quelli della polenta.
Preparare degli spiedini infilzando (su lunghi stecchi o sugli appositi spiedi di ferro) un dado di polenta, uno di fontina, uno di polenta, uno di fontina ed uno ancora di polenta (complessivamente 5 cubetti alternati).

Preparare tutti gli spiedi in questo modo.
Rompere 2 uova in una terrina, salarle e frullarle con una forchetta come per preparare una frittata.
Immergervi gli spiedini e passarli poi nel pane grattugiato.
Porre sul fuoco una padella con abbondante olio, e quando il condimento sarà ben fumante immergervi gli spiedini, facendoli dorare da ogni lato.
Sgocciolare l’unto di cottura su dei fogli di carta assorbente e servire in tavola li spiedini caldissimi.

Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email