Erectus 630 punti

Terreno

Il terreno ha caratteristiche fisiche:
- granulometria o tessitura
- struttura
- porosità
- peso specifico
- adesività
- plasticità
- tenacità
- esposizione
- giacitura
- spessore
- colore.

Caratteristiche chimiche:
- pH
- calcare
- potere assorbente
- scambio cationico.

Caratteristiche biologiche:
-anellidi
- aracnidi
- miriapodi
- insetti
- batteri nitrificanti e denitrificanti

Ha una composizione chimica variabile che dipende dalla sua origine e dalla sua evoluzione, in essa si distingue una frazione minerale o inorganica (argilla e silicati) ed una frazione organica (che è rappresentata dai prodotti dell’attività biologica di animali vegetali e microrganismi che si sono insediati, ed è divisa in tre stati fondamentali: sostanza organica non alterata, sostanza organica in via di trasformazione, humus). La granulometria o tessitura di un terreno è la ripartizione in percentuale delle particelle del terreno secondo la loro dimensione. La sabbia, il limo e l’argilla costituiscono la terra fine, lo scheletro è suddiviso in pietre (dimensioni maggiori di 20 mm) e ghiaia (dimensioni maggiori di 2 m e minori di 20 mm).

Registrati via email