Erectus 630 punti

L'allevamento della bovina da latte

Le aziende che sono destinate all'allevamento delle bovine da latte devono essere sottoposte a dei controlli periodici da parte dell'USL, che provvederà che:
le aziende di produzione siano registrate con accertamento dei requisiti igienico-sanitari
gli animali devono essere sottoposti a controlli periodici
le aziende sono sottoposte a controlli periodici per accertarsi delle condizioni igienico-sanitarie.
I locali che vengono utilizzati devono essere costruiti, mantenuti e governati in modo che garantiscono le condizioni buone di stabulazione, di igiene, di pulizia e di salute degli animali, e garantire delle condizioni di igiene per quanto riguarda la mungitura, la manipolazione, la refrigerazione e il magazzino del latte.
Di solito i magazzini devono essere di facile pulizia e disinfezione, con pavimenti di facile drenaggio, protetti da roditori, insetti, deve esserci un'illuminazione adeguata, senza che i circuiti di alimenti, deiezioni e latte si incrocino.
Ci devono essere 4 locali divisi:
- la stalla
- la sala mungitura
- il locale di isolamento o infermeria
- il locale per lo stoccaggio e refrigerazione del latte.
Nella stalla non ci devono essere depositi di alimenti che possono avere influenza sul latte, né animali di altre specie che possono trasmettere delle malattie infettive.
Qualunque sia il sistema di stabulazione (fissa o libera), deve esserci spazio sufficiente, ambiente sano e un buon sistema di evacuazione delle deiezioni (come pavimentazione inclinata autopulente, pavimento fessurato con fosse sottostanti, pavimento piano con raschiatore).
L'aerazione dei locali deve essere buona e le mangiatoie devono essere ripulite prima della somministrazione di nuovi alimenti.
La concimaia deve avere una platea impermeabile con pozzetto per la raccolta del colaticcio.
Ci deve essere un locale separato dalla stalla dove isolare gli animali che hanno dei sintomi di malattie o di infezioni, e tenerli li finché non sono guariti.
Per il parto è meglio tenere un'area separata con lettiera abbondante, pulita e rinnovata regolarmente.
Il locale della mungitura deve avere pareti e pavimenti di facile pulizia e disinfezione, un' impianto d'acqua potabile, ventilazione e illuminazione adeguate.
Se la trasformazione del latte non avviene entro le due ore, bisogna refrigerare il latte.
Il locale di refrigerazione deve essere separato dalla stalla, protetto da insetti, roditori,...; deve essere inaccessibile agli animali di tutte le specie, facilmente pulibile e disinfettabile.

Registrati via email