Erectus 630 punti

Macinazione del frumento

Viene fatta con mulini a cilindri o laminatoi.

Fasi
* Pulitura, serve ad eliminare tutte le impurità come sassolini, paglia, pezzetti di ferro. Vengono utilizzate delle macchine che usano delle apposite macchine e impianti che sfruttano le loro proprietà fisiche (setacci, aspiratori, spazzolatici,…).
* Condizionamento, consiste nell’umidificare il frumento in modo ottimale, per migliorare sia la macinazione sia l’impastamento.
* Macinazione, i chicchi si richiudono in frammenti di piccole dimensioni. Ha diverse fasi:
1 rottura: l’endosperma viene staccato dalla parte corticale
2 rimacina: serve a ridurre gli sfarinati a granuli di dimensioni sempre più piccole
3 vestimento: è l’asportazione della crusca che può essere ancora attaccata allo sfarinato
4 abburattamento: sono dei passaggi dove attraverso i diversi tipi di raffinatori (setacci) si effettua la separazione delle farina dalla crusca.

Il tasso di abburattamento è la quantità di farina (in Kg) che si ricava dalla macinazione di 100 Kg di grano.

Registrati via email