Erectus 630 punti

Macchine Agricole

Estirpatore: è utilizzato per rompere le zolle dopo l'aratura.
Erdici: sono attrezzi portati o trainati dalla trattrice e costituiti da organi fissi o in movimento a forma di punta o di disco montati su un telaio.
Negli erpici rotanti le punte sono mosse dalla presenza di potenza della trattrice.
Sono utilizzati per rompere le zolle dopo l'aratura per interrare i concimi, per strigliare il terreno e asportare le erbe infestanti.

Multitiller: sono attrezzi combinati che hanno più organi lavoranti sullo stesso telaio.
Serve per preparare il letto di semina con un solo passaggio.

Vangatrice: è un attrezzo che è portato dalla trattrice e costituito da un telaio che porta delle zappette che vengono mosse dalla presa di potenza della trattrice.
Fa una lavorazione del terreno alternativa all'aratura o simulando la lavorazione della vanga.

Zappatrice: è un attrezzo portato dalla trattrice e costituito da un telaio che porta delle zappette che vengono mosse dalla presa di potenza della trattrice.
Fa una lavorazione del terreno alternativa all'aratura o all'erpicatura simulando la lavorazione della zappa.

Sarchiatura: è un attrezzo portato dalla trattrice e costituito da un telaio che ha delle zappette mobili o di lame rigide.
Fa una lavorazione nell'interfila delle piante allo scopo di eliminare le erbe infestanti.

Rincalzatrice: è un attrezzo portato dalla trattrice e costituito da un telaio munito di piccoli aratri a doppio volume.
E' utilizzato per rimuovere il terreno nell'interfila e accostarlo alle piante.

Rulli: sono costituiti da uno o più cilindri cavi o a gabbia che vengono trainati dalla trattrice.
Si utilizza per pareggiare e comprimere il terreno prima o dopo la semina.

Spandiconcime: sono attrezzi portati dalla trattrice costituiti da una tramoggia per il carico del concime e da un organo agitatore, un organo dosatore e uno distributore, che viene mosso dalla presa di potenza della trattrice.
Servono per il trasporto e la distribuzione del letame.

Seminatrici: sono macchine complesse portate dalla trattrice e costituite da un telaio dove si trova la tramoggia per la semente, dei corpi adduttori e i corpi assolcatori.
Sul telaio ci può essere anche le tromage per il concime e il geo disinfestante.
Sono utilizzate per la semina a file.
Possono essere seminatrici semplici o di precisione.

Irroratrici: sono delle macchine complesse portate o trainate dalla trattrice e costituite da un telaio, dove si trovano un serbatoio per il prodotto, una pompa, una serie di tubazioni e sistemi di controllo della pressione, gli ugelli e a volte una ventola.

Sono utilizzate per la distribuzione dei fitofarmaci e dei diserbanti.

Falciatrici: sono macchine portate trainate dalla trattrice oppure semoventi.
Gli organi di taglio possono essere una barra falciante con lame a movimento rettilinee alternative, oppure dei tamburi o dei dischi con movimento rettilineo.
Sono utilizzate per il taglio dell'erba.

Ranghinatore
E' un attrezzo portato e trainato dalla trattrice, dove il telaio ha 6-12 ruote a raggi elastici.
Serve per raccogliere il fieno sul terreno.

Voltafieno
E' un attrezzo portato e trainato dalla trattrice, dove il telaio a 2-4 giranti, ciascuna con 6 bracci portadenti.
Serve per girare il fieno.

Imballatrici
Sono macchine complesse, portate dalla trattrice e con gli organi mossi dalla presa di potenza.
Quelle a pistone hanno un apparato raccoglitore, un apparato compressore e un apparato legatore.
Le rotoimballatrici sono costituiti da un dispositivo per la raccolta, un dispositivo arrotolatore e un portellone di scarico.
Serve per la raccolta e la compressione del fieno e della paglia.

Registrati via email