vero_89 di vero_89
Ominide 447 punti

Innesto

L'innesto è un tipo di propagazione agamica, che ha lo scopo di unire due (al massimo tre) parti di pianta, per ottenere un individuo bimembre, che è costituito da un nesto, che da la chioma e una parte del fusto e un portinnesto che da la radice e l'altra parte del fusto.
Scopi dell'innesto:
- adattare la pianta a delle particolari condizioni pedoclimatiche;
- regolare lo sviluppo vegetativo della pianta;
- prevenire gli attacchi parassitari (utilizzando dei portinnesti resistenti).
Ci sono due tipi di portinnesti: a gemma e a marza.
In quello a gemma si inseriscono sul portinnesto delle piccole parti di corteccia, che hanno almeno una gemma, invece nella marza si inseriscono delle piccole parti di ramo che hanno più gemme.
Gli innesti a gemma si possono dividere in:
- innesto ad occhio o a scudetto
- innesto a pezza o a toppa
- innesto alla maiorchina

- innesto a scheggia
- innesto ad anello
- innesto a zufolo.
Gli innesti a marza si dividono in:
- innesto a spacco
- innesto ad intarsio o ad incastro
- innesto a corona
- innesto ad arco
- innesto a ponte
- innesto di rinvigorimento
- innesto per approssimazione
- microinnesti.
Nell'innesto non si utilizzano solo parti legnose, a volte anche delle parti erbacee (innesto semilegnoso), altre tutte e due sono erbacee (innesto erbaceo).
Per una buona riuscita dell'innesto si deve osservare:
- rispetto della popolarità delle gemme o delle marze
- stretto contatto tra il cambio dei due membri
- mantenimento dell'umidità nel punto del taglio
- disinfezione delle ferite
- condizione della pianta "in succhio", dove bisogna sollevare la corteccia
- rispettare la popolarità del nesto.
Gli attrezzi che di solito vengono utilizzati per fare l'innesto sono: coltelli di diverso tipo, fenditoi, mazzuoli, cunei e forbici; quaqndo vengono innesti piante adulte si usano seghe e roncole.
I materiali che vengono utilizzati per la legatura sono naurali, come la rafia, o sintetici come la plastica.
Per la copertura si usano mastici di diverso tipo.
Per la disinfezione delle ferite si usano prodotti a base di rame.

Registrati via email