Erectus 630 punti

I Fiori

I fiori possono essere divisi in singoli, dove lo stelo porta un unico fiore ed infiorescenza, questi fiori possono essere terminali, cioè all'apice del ramo oppure ascellari, all'ascella della foglia.
Di infiorescenze ci sono: il grappolo, corimbo, ombrella, capolino o calatide, spiga,...
Guardando il fiore dal basso verso l'alto, è costituito da:
- peduncolo o stelo
- ricettacolo
- clicetto, non c'è sempre
- calice, formato dai sepali
- corolla, formato dai petali
- stami, formati da filamenti ed antera
- pistillo, formato da ovario
- stilo e stimma.
Gli stami e il pistillo sono inseriti all'interno del calice, e si chiama androceo (organo maschile) e gineceo (organo femminile).
I fiori che hanno tutti e due i sessi sono ermafroditi, gli altri sono unisessuali e possono essere presenti nello stesso individuo, che la specie monoica o su individui diversi che è la specie dioica.
Nei fiori non appariscenti, il calice e la corolla hanno funzione solo protettiva, in quelli appariscenti hanno una funzione vessillifera, cioè sono di richiamo per gli insetti impollinatori.
Lo stame produce il polline, lo stilo produce li ovuli all'interno dell'ovario, dopo la fecondazione diventerà più grande per formare il frutto.
Il fiore è in fioritura quando il calice e la corolla sono aperti, in modo che si vedono gli stami e il pistillo.
Si ha la piena fioritura quando sono aperti il 50% dei fiori, che avviene per schiusura delle gemme a fiore, che avviene per schiusura delle gemme a fiore o miste, di solito si ha nel periodo primaverile-estivo.
Quando le antere sono mature liberano il polline, che poi viene trasportato in vari modi:
- impollinazione entomofila, per mezzo di insetti
- impollinazione anemofila, per mezzo del vento
- impollinazione idrofila, per mezzo dell'acqua.
L'impollinazione entomofila viene fatta dai fiori appariscenti, dove i verticilli e il profumo fanno si che si attirano gli insetti, e trasportano il polline di un fiore sullo stimma di un altro.
L'impollinazione anemofila viene usata dai fiori poco appariscenti e l'impollinazione idrofila è tipica di alcune piante acquatiche.
La fecondazione avviene all'interno dell'ovario, dove arriva il tubetto pollinico prodotto dal polline germinato sullo stima.

Registrati via email