Ominide 2990 punti

Foglio raccolta dati


Il primo strumento di fondamentale importanza è il foglio raccolta dati, un foglio in cui vengono raccolte tutte le info necessarie per poter attuare azioni correttive, per valutare se è necessario implementare alcune correttive per il miglioramento continuo.
Il primo passo da compiere per l'implementazione dell'SPC (controllo statistico della qualità) è quello di raccogliere le info quantitative relative al processo produttivo oggetto dell'analisi che decidiamo di seguire.
I dati sono la base per intraprendere azioni e assumere decisioni.
Il foglio raccolta dati è lo strumento che ci consente di raccogliere tutte le info necessarie per avviare una determinata analisi in riferimento al processo produttivo e sistematizzare le info e i dati che raccogliamo.
La raccolta dei dati è la base del sistema informativo e deve essere fatta in modo accurato, sensibilizzando il personale addetto.

Le fasi che devono essere seguite per una raccolta dei dati ottimale sono queste:

1. Stabilire qual è il fenomeno da analizzare all'interno dell'organizzazione.
2. Individuare le caratteristiche significative del fenomeno, concentrandoci solo su alcuni suoi aspetti.
3. Identificare quali sono le info e i dati da raccogliere per avviare l'analisi.
4. Scegliere le dimensioni del campione.
5. Registrare i dati raccolti e quindi i risultati che sono emersi dall'osservazione che ho svolto su un determinato fenomeno.

I punti principali nel momento in cui si decide di adottare un foglio raccolta dati sono:
1.Avere un obiettivo da perseguire per poter avviare un'analisi di questo tipo.
2. Individuare il metodo più ottimale per la raccolta e l'analisi del campione.
3. Adottare una forma di registrazione rispetto alle info che ho raccolto.

Esempio di foglio raccolta dati (vedi slide):Nella prima colonna sono riportati tutti i difetti che sono stati rilevati per la produzione di un determinato prodotto. Nelle successive colonne ci sono a confronto due anni consecutivi per capire se c'è stato un miglioramento da un anno all'altro, e per ogni mese è stata rilevata la numerosità dei difetti rispetto all'elenco dei difetti che sono stati individuati per un determinato prodotto.

A cosa serve il foglio di raccolta dati? A inquadrare un fenomeno e a parlare basandosi su dati oggettivi che sono stati raccolti oggettivamente e non su sensazioni.

Errori da evitare:
- Pretendere di sapere già a priori il peso del problema.
- perdersi in dettagli se non si ha ben chiaro l'insieme.
- Non confrontare i dati rilevati con i dati storici.

Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email