Erectus 630 punti

Allevamenti Zootecnici

I bovini appartengono all’ordine degli Ungulati, quindi sono mammiferi che hanno due unghioni che costituiscono gli zoccoli, e vengono chiamati artiodattili.
Hanno lo stomaco diviso in 4 parti:
- rumine
- reticolo
- omaso
- abomaso.
Sono individuati come ruminanti, e in base al possesso delle corna cave come cavicorni.
Andando avanti il tempo si sono divise in razze, che a loro volta sono specializzati per produrre latte e carne.
La razza comprende individui della stessa specie dotati di caratteristiche morfologiche e fisiologici particolari.
Nella zootecnia vengono divisi anche in tipi, che è l’insieme delle caratteristiche delle forme che definiscono un aspetto:
- tipo brachimorfo: testa e corpo grosso, arti piccoli, coda lunga. Bovini da carne
- tipo dolicomorfo: corpo allungato. Bovine da latte
- tipo mesomorfo: intermedio tra il brachimorfo e il dolicomorfo. Bovine da latte e da carne.

Valutazione Tassonomica e Zoognostica

Razza: è quel gruppo di individui che si caratterizzano, perché hanno in comune le caratteristiche morfologiche e funzionali.

Zoognostica: studia l’aspetto esteriore. Esamina le diverse regioni del corpo e identifica i tipi morfologici.

Tipi di bovini
:
- tipo lattifero: è rappresentato dalle vacche della razza Frisona, Jersey, Ayrshire inglese, Bruna Alpina. Il tipo lattifero ha una testa leggera, occhi vivaci, collo allungato, torace profondo, groppa larga, pelle sottile. La mammella è sviluppata e ben conformata, il sistema mammario appare in rilevo.
- tipo da carne: caratterizzato da ipotiroidismo. Ha una testa corta (tendente al triangolare), collo corto e muscoloso, torace largo e profondo, con un dorso dritto e una groppa lunga, larga e muscolosa. Sono le razze da carne inglesi e scozzesi (Shortun) e francesi (Charolaise, e Limousine).
- tipi ad attitudini multiple: sono i tipi da carne e da latte. Pezzata Rossa.

Registrati via email