Habilis 1829 punti

Lo studio delle procedure

Oltre a saper leggere senza esitazioni una carta di avvicinamento, il pilota di aereo ha il dovere di studiare dettagliatamente ogni procedura perima di farla realmente in volo ed eseguirla. Deve cioè lasciare l'aerovia (autostrada in volo) avendo già ben chiara la sequenza delle manovre da eseguire o dei compiti da svolgere fino ad atterrare, e tenere davanti a sé la carta di procedura solo come promemoria o ripasso veloce mentre si pilota l'aereo, e dare veloci occhiate per consultarla.

Molto importante è pensare all'avvicinamento (fase imporantissima del volo).
Lo studio della procedura e delle manovre da fare, deve essere fatto a terra con un briefing (molto conoscito e importante tra i piloti) e farlo prima della partenza.
Particolare attenzione va dedicata alle annotazioni e agli avvertimenti riportati dalle carte e cartine per determinate categorie di aerei e di procedure.

Inoltre la pianificazione dell'avvicinamento deve includere la preparazione delle soluzioni alternative e di conseguenza di rotte e aeroporti alternati in casi di emergenze o imprevisti, in base alle condizioni meteorologiche e delle autorizzazioni da parte del controllo del traffico aereo, o da altre situazioni contingenti.

Hai bisogno di aiuto in Aeronautica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email