Habilis 1829 punti

I rilevamenti (navigazione radiogoniometrica)

Un rilevamento (bearing) è la direzione orizzontale di un punto rispetto all'aereo.
Durante la navigazione il rilevamento di un punto o di un oggetto può essere effettuato a vista o con apparecchiature radioelettriche.

I rilevamenti sono espressi con valore angolari, alternativamente riferiti alla direzione del nord o della direzione dell'asse longitudinale dell'aereo, in questo secondo caso prendono il nome di rilevamenti polari (Rilpo). Come vedremo a breve, le indicazioni del radiogoniometro di bordo sono tutti rilevamenti polari.

Così come avviene per gli angoli di rotta e per gli angoli di prua, a causa della declinazione magnetica, anche i rilevamenti si distinguono in rilevamenti veri (Rilv) riferiti alla direzione del nord vero, e rilevamenti magnetici (Rilm) riferiti alla direzione del nord magnatico.
Conoscendo il valore della declinazione magnetica, si può ricavare il rilevamento magnetico da quello vero e viceversa.

Quando il rilevamento di un aereo in volo viene effettuato (o si immagina venga effettuato) da una stazione a terra, gli angoli di rilevamento vero o magnetico sono detti diretti o della stazione. Quando invece è un aereo in volo che rileva (o si immagini che rilevi) una stazione a terra, gli angoli di rilevamento vero e magnetico sono detti inversi o per la stazione.

La differenza tra un rilevamento diretto e il corrispondente rilevamento inverso è 180°.

Nel codice Q abbiamo i seguenti:
QUJ = rilevamento vero inverso.
QTE = rilevamnto vero diretto.

Registrati via email